Scrivere vol. 1

rivista

platnica RIV.indd

Le Lettere Scarlatte

Scrivere – vol. 1

Rivista letteraria “Scrivere”
2016, pp. 85
isbn: 9788899757021
euro 7,00

Ognuno di noi ha un manoscritto nel cassetto, ha fissato sulla carta pensieri affiorati in notti cariche di malinconia, risvegli colmi di tenerezza e desideri, momenti di riflessione. Tutti abbiamo inventato personaggi e avventure straordinarie ripercorrendo incontri, incrociando tratti di volti e di storie, narrato ricordi o sognato di farlo. Molte volte ci siamo emozionati di fronte ad un verso, a racconti di persone care o sconosciute, goduto di quelle immagini. Vogliamo continuare a viaggiare lungo i sentieri della fantasia in compagnia di altri esploratori indomiti, menti aperte, animi colmi di passione. Sono innumerevoli le immagini che aspettano di essere descritte, le emozioni segrete in attesa di venire espresse. Incoraggiamo le mille fantasie tortuose che anelano alla calda dimora di una rima. Queste idee sono nella testa? Possono essere scritte. Queste idee sono già scritte? Possono essere pubblicate.

 

itoriale

Ognuno di noi ha un manoscritto nel cassetto, ha fissato sulla carta pensieri affiorati in notti cariche di malinconia, risvegli colmi di tenerezza e desideri, momenti di riflessione. Tutti abbiamo inventato personaggi e avventure straordinarie ripercorrendo incontri, incrociando tratti di volti e di storie, narrato ricordi o sognato di farlo. Molte volte ci siamo emozionati di fronte ad un verso, a racconti di persone care o sconosciute, goduto di quelle immagini.

Vogliamo continuare a viaggiare lungo i sentieri della fantasia in compagnia di altri esploratori indomiti, menti aperte, animi colmi di passione. Sono innumerevoli le immagini che aspettano di essere descritte, le emozioni segrete in attesa di venire espresse. Incoraggiamo le mille fantasie tortuose che anelano alla calda dimora di una rima. Queste idee sono nella testa? Possono essere scritte. Queste idee sono già scritte? Possono essere pubblicate.

Le parole taciute, gli scritti sepolti, i pensieri celati sono un tesoro prezioso e genuino per chi li vive, li sente, li crea. Ma come i fiori e le stelle rimangono una lingua muta senza uno sguardo che li colga o una voce che ne narri lo splendore, allo stesso modo le parole devono uscire dalla bocca, gli scritti dai cassetti, le creazioni dalle stanze chiuse. Il tempo passa, la vita scorre e ognuno può contribuirvi con un suo verso.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]